Un nuovo anno formativo ascoltando la sua Parola

Un nuovo anno formativo ascoltando la sua Parola

Un nuovo anno formativo ascoltando la sua Parola

Nella cappella maggiore ci siamo riuniti oggi, nella memoria di San Girolamo, per la prima Santa Messa intercomunitaria di questo nuovo anno formativo.

 

La celebrazione è stata presieduta da Padre Carlo Chiappini, padre spirituale del nostro seminario e concelebrata da tutti i formatori. Padre Carlo, nell’omelia, ci ha aiutato ad entrare in questo nuovo anno offrendoci alcuni spunti a partire dalle letture del giorno. La Prima Lettura, dal libro di Neemia, ci dona un primo criterio a partire dal quale poterci orientare in questo anno formativo: l’ascolto e la meditazione della Parola di Dio affinché la nostra vita sia fondata su di essa. Il Vangelo, tratto dall’Evangelista Luca, raccontava dell’invio dei 72 discepoli: una missione che vede questi andare nelle case, fermarsi tra la gente; un chiaro richiamo alla dimensione pastorale che in questo anno formativo speriamo di poter vivere in modo attivo e non “a distanza”. Con questi due principi iniziamo il nuovo anno preparandoci ad accogliere quanto il Signore riserva per ognuno di noi e per tutta la nostra comunità, ringraziandolo già da ora per il nuovo rettore Padre Ronny Alessio, e i nuovi formatori, don Umberto e don Raffaele, sapendo – come ci ricorda il tema di questo anno formativo – che solo “alla sua luce vediamo la luce”.

 

1 Comments

Auguri a tutti e proficuo nuovo anno formatvo. Contenta di vedere mio figlio Fernando insieme alla nuova famiglia del Seminario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *