Statuti

Natura del Seminario e Statuti

3. Il Pontificio Seminario Campano Interregionale è il Seminario Maggiore per le arcidiocesi e diocesi della Campania che ne hanno affidato la direzione alla Provincia d’Italia della Compagnia di Gesù, ed accoglie anche – secondo le condizioni previste negli Statuti – seminaristi provenienti da altre diocesi della Campania e d’Italia che non abbiano sottoscritto gli Statuti o la Convenzione.

4. Il Pontificio Seminario Campano Interregionale è un Seminario che ha la sua propria specificità e che mira all’eccellenza nel servizio, in stretta relazione, a mo’ di residenza-Collegium, con la Sezione “S. Luigi”. Quest’ultima rimane, nell’ambito della Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale, sotto la diretta responsabilità del Vice Gran Cancelliere che è il Superiore Provinciale della Provincia d’Italia della Compagnia di Gesù. Pertanto la Ratio Studiorum del Pontificio Seminario Campano Interregionale recepisce il Piano degli Studi della predetta Sezione, con le opportune integrazioni pastorali e spirituali a livello di studio teologico, qualora l’istituzione accademica non le offra all’interno del proprio “piano di studi”.

5. Il progetto e la programmazione della formazione seminaristica del Pontificio Seminario Campano Interregionale si ispirano alla pedagogia e spiritualità ignaziane, in conformità alle norme stabilite dalla “Ratio Fundamentalis Institutionis Sacerdotalis” e alle direttive della “Ratio Nationalis Sacerdotalis Italiana”. Si tratta di una formazione integrale nella linea del magis ignaziano. Essa si caratterizza per la cura personalis e per il riferimento esplicito agli “Esercizi Spirituali” di S. Ignazio di Loyola, che rappresentano una significativa mediazione pedagogica per il conseguimento degli obiettivi proposti dal magistero della Chiesa universale quanto alla formazione dei presbiteri diocesani.

13. La formazione dei Seminaristi, in sintonia con quanto previsto dalle norme della “Ratio Fundamentalis Institutionis Sacerdotalis” e dalle direttive della “Ratio Nationalis Sacerdotalis Italiana”, è offerta secondo i criteri della pedagogia e della spiritualità ignaziane secondo il peculiare “progetto educativo” del Pontificio Seminario Campano Interregionale (cfr. Secondo il suo cuore, Pardes, Bologna 2012, 23 – 39).